Dall'incontro PURE PRINT

Il Collettivo Recolectoras

ES - Madrid 017

Incontro internazionale presso la facoltà di Belle Arti dell’Università Complutense, tra 12 donne artiste, incisore, ricercatrici e docenti nelle Accademie e Facoltà di Belle Arti di sei paesi (Brasile,  Italia, Polonia,  Portogallo, Spagna), coordinamento di Marta Aguilar Moreno.

"Recolectoras" è il nome del collettivo nato attraverso il Pure Print Madrid 2017 ed è anche il titolo del progetto collaborativo che ne è scaturito.

Non sottomesso né alle decisioni di mercato, della critica e neppure di autorità istituzionali, questo gruppo ha instaurato un clima libero per esprimersi senza avere l’urgenza di essere riconosciuto.

Libro d'artista racchiuso in scatola.

IMG_2781.JPG

IL COLLETTIVO RECOLECTORAS

DA VITA A DUE EDIZIONI

 

Recolectoras diventa un progetto collaborativo editabile, in cui viene stabilita una tiratura di venti esemplari riuniti in una scatola. Il supporto sarà la carta, la matrice riproducibile, la singola opera di ogni partecipante potrà essere una stampa singola o un libro d’artista.

Il libro d’artista collaborativo racchiuso in una preziosa scatola contenrente ciascuna dodici opere originali realizzate dalle autrici ed edita in venti esemplari numerati e firmati;

Il quaderno/catalogo, edizione n.4 della collana “Cuadernos sobre el libro LAMP 04”, memoria teorica e fotografica del lavoro svolto e delle intenzioni delle autrici

Video produzione della Facoltà di Belle Arti dell’Università Complutense di Madrid.

Il mio contributo al Libro/Scatola Recolectoras: "Madre#Figlia"

Colophon

Autore: Francesca Genna

Titolo: Madre#Figlia

N° Lastre: 2 in fotopolimero

mm 46x60 e mm 113x140

Carta: Magnani Acqueforti gr./mq.160 mm250x350

Caratteri tipografici mobili su carta velina

Edizione di venti esemplari numerati con numeri arabi.

LA SCATOLA DI PANDORA

Per affrontare un lavoro visuale collettivo, ciascuna artista docente  ha preparato un contenitore di idee, una “scatola di Pandora”, capace di presentare e condividere in modo sintetico ed immediato gli elementi chiave del proprio lavoro visuale.