No toxic e applicazioni mixed media

Scuola di Grafica dell’Accademia

di Belle Arti di Urbino 

workshop 27 - 29 maggio 2014

a cura di Giovanni Turria e Gianluca Murasecchi

La Scuola di Grafica dell’Accademia di Belle Arti di Urbino ha promosso ed organizzato un workshop sull’argomento dell’incisione “No toxic e applicazioni mixed media”. Erano presenti docenti delle Accademia di Belle Arti di Urbino, Roma, Catanzaro, L’Aquila e Palermo che si occupano dell’argomento e che hanno lavorato insieme agli studenti ospiti, anche con laboratori pratici, per la realizzazione di un’edizione con le applicazioni studiate.

copertina urbino-01.jpg

Un valore aggiunto alla realizzazione di incontri di questo tipo è dato dallo scambio di informazioni ed esperienze tra i docenti della stessa disciplina di diverse Accademie italiane e dal lavoro sinergico tra alunni e professori, che amplia le conoscenze individuali sul tema dell’incisione sostenibile, e costituisce una verifica per appurarne l’applicabilità in un laboratorio scolastico attraverso un confronto sui metodi pedagogici seguiti.

La necessità di fare ricerca scientifica nei laboratori di tecniche dell’incisione va di pari passo con l’urgenza di spazi di collaborazione che vanno affiancati alla necessaria formazione bibliografica e tecnica.

 

Ne conseguono sperimentazioni proficue su materiali ancora poco conosciuti nel nostro ambito come l’applicazione dei fotopolimeri per la creazione di matrici calcografiche al fine di promuovere la diffusione della conoscenza di nuovi materiali e metodologie utilizzabili nelle pratiche dell’incisione contemporanea.